creazioni-siti-web-roma

NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Al box office Usa, sorprende Wonder Woman 1984

 “Wonder Woman 1984” sorprende al box office americano nonostante il debutto in simultanea su Hbo.
Oltre 16,7 milioni di dollari ai botteghini americani e 85 milioni di dollari worldwide rappresentano un record per l’anno della pandemia: molto meglio dei 9,3 milioni incassati da “Tenet” di Christopher Nolan, uscito in settembre quando il 70 per cento delle sale negli Usa avevano riaperto al pubblico.
Il successo insperato al box office ha spinto la Warner a mettere su una corsia preferenziale l’ultimo film della trilogia in cui Gal Gadot ha il ruolo della super-eroina Diana Prince. La regista Patty Jenkins, che ha sceneggiato e diretto i primi due, aveva dichiarato la scorsa settimana al “New York Times” che non sarebbe tornata a bordo senza l’assicurazione che il terzo film sarebbe stato distribuito al cinema. Nei giorni scorsi, scatenando l’ira dei big di Hollywood, Warner Media aveva annunciato che tutti i suoi film del 2021 usciranno in simultanea nelle sale e in streaming .
“1984” ha debuttato per Natale in circa 2100 cinema americani (il 35% del totale) con pubblico a capacita’ limitata per rispettare le norme anti-Covid sul distanziamento sociale. Nel giugno 2017 il primo “Wonder Woman” era uscito in oltre 4100 sale incassando oltre cento milioni di dollari e i risultati di questo fine settimana sarebbero stati imbarazzanti se non fosse che stavolta la supereroina di DC Comics ha dovuto far fronte alla concorrenza del coronavirus.
At&t intanto ha rivelato che meta’ degli abbonati al suo servizio in streaming Hbo Max ha guardato il film il giorno di Natale nella comodita’ del salotto di casa. In novembre l’amministratore delegato John Stankey aveva annunciato che la piattaforma aveva raggiunto 12,6 milioni di abbonati, quattro milioni di piu’ di quanti non ne avesse in settembre.
Prima del debutto natalizio gli analisti avevano espresso forti dubbi che il nuovo “Wonder Woman” avrebbe superato i record precedenti per il 2020 ai botteghini: oltre a “Tenet”, gli oltre 9 milioni di dollari incassati da “The Croods: A New Age” di Universal, uscito durante il ponte di Thanksgiving.
Per “Wonder Woman” la preoccupazione principale era che la distribuzione in parallelo e senza sovrapprezzo su Hbo avrebbe cannibalizzato la performance al box office. Altri timori erano stati causati dalle prime recensioni contrastate sul film: pur lodando l’interpretazione della Gadot, i critici si erano lamentati della debolezza della trama e la bassa qualita’ degli effetti speciali.
   

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy