creazioni-siti-web-roma

NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Biancaneve, trama cast e curiosità del film con Julia Roberts

La fiaba di Biancaneve rivive nel live action del 2012 diretto da Tarsem Singh con una splendida Julia Roberts nel ruolo della regina cattiva. Biancaneve (Mirror Mirror) va in onda martedì 29 dicembre alle 21.20 su Rai 1.

Biancaneve, trailer

[embedded content]

Biancaneve, trama

Alla morte dell’amatissimo Re, la perfida moglie prende il controllo del regno il cui trono spetterebbe alla bella principessa Biancaneve, allontanata dal palazzo anche per aver conquistato il cuore di un affascinante e ricco Principe. Nella foresta in cui viene abbandonata, Biancaneve trova rifugio presso sette nani ribelli e intraprendenti che l’aiuteranno a riconquistare il trono, a sconfiggere la Regina Cattiva e a coronare il sogno d’amore con il suo Principe.

Biancaneve, cast

Lily Collins (Scrivimi ancora, Tolkien, 90210) è Biancaneve; Julia Roberts (Mystic Pizza, Fiori d’acciaio, Pretty Woman, Hook – Capitan Uncino, Il rapporto Pelican, Qualcosa di cui… sparlare , Il matrimonio del mio migliore amico, Notting Hill, Se scappi ti sposo, Erin Brockovich – Forte come la verità, Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco, Mona Lisa Smile, Closer, Mangia prega ama, Wonder) è la regina cattiva, mentre il principe Andrew Alcott è interpretato da Armie Hammer (Spring Breakdown, Animali notturni, Chiamami col tuo nome).

Biancaneve, curiosità

Nel 2013 Eiko Ishioka è stato nominato agli Oscar 2013 per i Migliori costumi. Il film è liberamente ispirato alla fiaba folkloristica Biancaneve e i sette nani.

Il finale è in stile Bollywood con Biancaneve che balla e canta con i nani.

Biancaneve ha ottenuto quasi 200 milioni di dollari al botteghino a fronte di un budget di 85 milioni.

Biancaneve, recensione

I rimaneggiamenti della storia non sono pochi e riguardano principalmente la trasformazione dei sette nani in una gang del bosco, la presenza di una bestia misteriosa e la ridefinizione di Biancaneve in una sorta di Robin Hood cui non manca né la coscienza (autocritica) di classe né quella di genere. Tuttavia, il film non tradisce mai veramente il cuore della fiaba. Per MyMovies il film merita un punteggio di 2.7/5, mentre per Imdb 5.6/10. Per TvZap è un 6.5.

Fonte: Tvzap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy