creazioni-siti-web-roma

NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Veronica Satti, la figlia di Bobby Solo ‘in una pozza di sangue priva di sensi’

Continua la lotta di Veronica Satti contro l’autolesionismo. La figlia di Bobby Solo questa volta l’ha fatta grossa come racconta a Domenica Live nella puntata del 1° novembre. “Sono uscita da quattro giorni dalla clinica, sono convalescente” spiega.

Veronica Satti: “Mi sono tagliata gambe e braccia”

La ragazza, in studio insieme a mamma Mimma, racconta a Barbara d’Urso che tutto deriva da un disturbo borderline di personalità che l’ha portata, ancora una volta, a infliggersi profonde ferite sul corpo: “Erano cinque anni che stavo bene. Quest’onda che arriva e non sai gestirla delle volte. Mi sono completamente tagliata le gambe, le braccia. Ho perso i sensi. Devo ringraziare il compagno di mia madre che mi ha trovata. Non volevo farmi aiutare all’inizio, non volevo andare in ospedale e grazie a mia mamma e al compagno mi sono decisa a farmi aiutare. In questo disturbo, i ragazzi hanno spesso paura a farsi aiutare”.

Barbara d’Urso e le foto choc

Barbara D’Urso appare molto provata quando riferisce di aver visto le foto inviatele dalla stessa Veronica: “Ho visto le foto di quello che ti sei combinata quella sera. Ho dovuto cancellare dal mio telefonino quella foto. Sono rimasta veramente scioccata. Dalla mano lungo tutto il braccio, ti sei completamente tagliata. Hai tagliato anche un tendine”. La Satti infatti dopo quell’episodio non riesce più a muovere un dito.

Il racconto della mamma

Particolarmente crudo è anche il racconto della mamma Mimma: “Non era la prima volta, era già successo. A volte si presentava in camera tutta insanguinata, cercavamo di tamponare ma non erano ferite così pesanti come questa volta. L’abbiamo trovata in una pozza di sangue, non si riusciva a capire nulla. Poi ha perso i sensi. Quando vengono queste crisi sono un’ondata e lei non le riesce a gestire”.

Fonte: Tvzap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy