creazioni-siti-web-roma

NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Grande Fratello Vip 5: Fausto Leali elogia Mussolini per le pensioni, ma è una bufala

Sta facendo molto discutere sul web una frase pronunciata da Fausto Leali. Il cantante, concorrente del Grande Fratello Vip 5, in queste prime ore di reclusione nella casa si è ambientato molto bene e ha buoni rapporti con tutto il gruppo. In uno dei tanti momenti di ozio Leali e i coinquilini tra una chiacchiera e l’altra affrontano un tema che sfocia presto nello storico-politico. Parlando di Benito Mussolini l’artista dice: “Ha fatto delle cose per l’umanità, le pensioni. È andato poi con Hitler. Nella storia, Hitler era un fan di Mussolini”. Un elogio del duce che a molti internauti non è piaciuto. A onor del vero però come fanno notare alcuni, prima di quella frase Fausto Leali avrebbe detto altro: “Se fai 9 cose giuste e 1 sbagliata la gente ti ricorderà solo per quella sbagliata, prendiamo in esempio Mussolini…”

La pensione in Italia e la bufala sul fascismo

Resta comunque il fatto che quello delle pensioni introdotte da Mussolini è un falso mito, dal momento che la previdenza sociale dopo l’unità nasce nel 1898 con la fondazione della “Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai”, e l’iscrizione a tale istituto diventa obbligatoria solo nel 1919 (quindi tre anni prima della marcia su Roma), anno in cui l’istituto cambia nome in “Cassa Nazionale per le Assicurazioni Sociali”.

Fonte: Tvzap

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy