creazioni-siti-web-roma

NonSoloGossip

Curiosità, news e tanto altro dalla tv al web

Insegne accese per la serata dei David di Donatello

 Insegne accese sui Premi David di Donatello, gli Oscar italiani, che domani sera alle 21.25 andranno regolarmente in diretta dallo studio 2 di Via Teulada con la conduzione di Carlo Conti a cui farà però idealmente compagnia la luce delle insegne e degli schermi dei cinema italiani in attesa di un ritorno alla normalità. E questo grazie a un flash mob, organizzato da Anec con tanto di hashtag #riaccendilcinema.
Per il resto una cerimonia tra innovazione e tradizione. Da una parte tutti i candidati in collegamento in diretta, nel rispetto delle disposizioni governative, e dall’altra un riconoscimento alla tradizione, alla continuità, ovvero un premio a quel mito indiscusso di leggerezza, ironia e cultura che è Franca Valeri. L’attrice riceverà domani infatti, alla soglia dei cento anni (li compie il 31 luglio), il David Speciale 2020. Non solo: a cento anni dalla nascita, l’Accademia del Cinema Italiano celebrerà due fra i maggiori protagonisti della storia del nostro cinema, Federico Fellini e Alberto Sordi. Il regista cinque volte premio Oscar sarà ricordato proprio attraverso le parole e gli aneddoti del grande attore romano con cui ha condiviso esordi, vita artistica ed esperienze sul set per film come Lo sceicco bianco e I vitelloni. Vicende ed episodi della vita e della carriera di Alberto Sordi saranno invece affidati ai contribuiti di interpreti quali Paola Cortellesi, Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Alessandro Gassmann, Luciana Littizzetto, Leonardo Pieraccioni, Vincenzo Salemme e Carlo Verdone. È record poi quest’anno di partecipazione da parte dei votanti (si è espresso oltre il 90% dei giurati) che assegneranno ventidue riconoscimenti ai film usciti in Italia dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. In testa, con ben diciotto candidature, c’è ‘Il traditore’ di Marco Bellocchio, seguono ‘Il Primo Re’ di Matteo Rovere e ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone con quindici, mentre ‘Martin Eden’ di Pietro Marcello ha ottenuto undici candidature, 5 è il numero perfetto di Igort nove e Suspiria di Luca Guadagnino sei.
Tra le candidature da segnalare quelle di Roberto Benigni e Stefano Accorsi, in corsa come migliori attori non protagonisti per ‘Pinocchio’ e ‘Il campione’; quelle di Jasmine Trinca, Lunetta Savino, Valeria Golino candidate a migliori attrici protagoniste, e ancora quelle di Pierfrancesco Favino e Alessandro Borghi tra i migliori attori protagonisti per ‘Il traditore’ e ‘Il primo re’. E questo per citare solo alcuni dei candidati che apriranno le loro case via web al premio più prestigioso del cinema italiano organizzato dalla Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e dalla Rai con Piera Detassis Presidente e Direttore Artistico. Infine, tra i premi già assegnati, ci sono il David dello Spettatore andato a ‘Il primo Natale’, diretto e interpretato da Salvo Ficarra e Valentino Picone, e quello al miglior film straniero distribuito in Italia, già attribuito dopo il primo turno di votazioni a ‘Parasite’ del regista coreano Bong Joon-ho.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy